castiello@studiolegalecastiello.it

Presentazione

Il fondatore

Nato nel 1960, è iscritto all’Albo degli Avvocati dell’Ordine di Napoli ed all’Albo Speciale per il patrocinio davanti alle Giurisdizioni Superiori. E’ il fondatore e titolare dello Studio Legale Castiello, nonché dell’omonimo network di studi legali, aventi sedi in gran parte del territorio nazionale, socio di Advisor Group ( www.advisorgroup.it ).

E’ stato autore di articoli con cui ha operato commenti e formulato pareri di particolare rilevanza su specifiche materie giuridiche pubblicati su diverse e rilevanti riviste giuridiche. Nell’ambito del percorso professionale,  ha assistito ed assiste imputati e/o persone offese in giudizi oggetto di particolare attenzione da parte dei media locali e nazionali, tra i quali ad esempio “Bassolino”, “Calciopoli”, “Montefibre”, “Doppio sigma-boomerang”, “Attila”,”imposte dirette” e  altri.

Ha assunto la difesa in procedimenti per reati di particolare allarme sociale e di rilevanza nazionale, sia quale difensore di imputati che di parti offese, commessi sia contro la persona (tra cui vari casi di omicidio, anche nelle forme aggravate,)  che contro il patrimonio (riciclaggio, bancarotta, truffe internazionali etc…), nonché contro la pubblica amministrazione (corruzzione, peculato, concussione etc…) e reati associativi nelle varie forme.

Ha partecipato a trasmissioni televisive su reti nazionali ed è stato presente sui principali quotidiani. Ha assistito società di rilevanza internazionale in procedimenti instauratisi a seguito di contraffazione di marchio ed altri reati. E’ stato socio fondatore e Presidente del Collegio dei Probiviri di Istituti di Bancari ed assiste attualmente Istituti di Credito.

Ha rappresentato e rappresenta associazioni, fondazioni, enti pubblici e privati, società anche quotate che operano sia a livello nazionale che internazionale. Ha contribuito alla formazione di orientamenti giurisprudenziali come evidenziato da autorevoli riviste scientifiche (Cfr Archivio della nuova procedura penale e riferimenti di stampa).

Lo Studio

La qualità dei servizi legali, per imprese, enti e privati, costituisce un’esigenza ineludibile, nell’attuale contesto economico-sociale, che si arricchisce quotidianamente di nuove regole,talora di dubbia interpretazione.
L’integrazione europea e la conseguente dimensione sovranazionale della legislazione,in uno con la nascita di nuovi strumenti del traffico giuridico (tecnologie avanzate, internet) e di originali frontiere della tutela dei diritti (privacy e comunicazioni) suggeriscono l’opportunità di un approccio multidisciplinare alle tematiche del diritto, in grado di fornire soluzioni efficaci ed esaustive agli utenti.

Lo Studio Legale Castiello si avvale di una rete di consulenti legali, specializzati nei principali rami del diritto, operanti su gran parte del territorio nazionale.

Nel contempo, fruisce della collaborazione di esperti in materia societaria, commerciale e tributaria. La multiformità dei servizi offerti consente di esaminare tutti gli aspetti delle problematiche demandate alla cura dello Studio, sia sul versante della consulenza (con lo sviluppo di una linea di consultazione on-line ed in videoconferenza), sia in tema di attività giudiziale e stragiudiziale, con l’ausilio di corrispondenti presso le maggiori circoscrizioni giudiziarie italiane.

L’aggiornamento permanente, la tutela della riservatezza dei dati trattati, il rispetto della deontologia professionale e, soprattutto, la trasparenza e correttezza del rapporto professionale, costituiscono le peculiarità irrinunciabili dell’attività dello Studio.

Il Cliente potrà ricevere un codice di identificazione (username) ed una parola chiave (password) segreti, a mezzo dei quali potrà accedere in ogni momento allo stato di avanzamento della pratica, mediante ingresso nell’area riservata agli utenti del sito www.studiolegalecastiello.it. Avrà, inoltre, la possibilità di interloquire con lo Studio avvalendosi del sistema di consulenza riferito alla gestione delle sue pratiche.

(Comunicato effettuato nel rispetto delle attuali norme del codice deontologico
elaborato dal Consiglio Nazionale Forense)